Rosanna Masiola Rosini. La traduzione del linguaggio botanico: i giardini emblematici

Citation metadata

Author: Marco Arnaudo
Date: Annual 2005
From: Annali d'Italianistica(Vol. 23)
Publisher: Annali d'Italianistica, Inc.
Document Type: Book review
Length: 948 words

Main content

Article Preview :

Rosanna Masiola Rosini. La traduzione del linguaggio botanico: i giardini emblematici. Perugia: Guerra Edizioni, 2002.

Occorre avvertire innanzitutto gli studiosi del Barocco che questo non e un libro rivolto a loro. Nelle convenzioni editoriali contemporanee noi usiamo in genere un titolo piu creativo e un sottotitolo che definisce letteralmente l'argomento. Cosi nel libro della Masiola Rosini ci aspetteremmo una ricognizione degli autentici giardini emblematici in voga nel Seicento, mentre qui e il titolo ad essere letterale e ad indicarci uno studio sulla traduzione linguistica dei termini botanici.

Il libro si compone di una ricca antologia di testi italiani e inglesi (con traduzioni in entrambe le lingue), e sottolinea "la difficolta di trasportare in un'altra lingua e in un'altra cultura quegli elementi che piu sono caratterizzanti, e intraducibili perche espressione di valori ascritti, e di rappresentazioni culturali" (9). Particolare attenzione e rivolta a due problemi specifici che si pongono nel linguaggio botanico, ovvero la stabilizzazione storica di un lessico adeguato e la definizione di una tassonomia univoca. Di questa doppia questione (sguardo dell'autore sulla natura--sguardo del traduttore sul testo primo) la Masiola Rosini propone una raccolta di esempi troppo ampia per riassumerla in questa sede, e che in effetti rende il libro anche una raccolta tematica su giardini e mondo botanico.

Il primo gruppo di testi esaminati riguarda l'influenza del latino sulla formazione di un lessico botanico inglese a partire dalla seconda meta del Cinquecento. Il testo ci...

Source Citation

Source Citation
Arnaudo, Marco. "Rosanna Masiola Rosini. La traduzione del linguaggio botanico: i giardini emblematici." Annali d'Italianistica, vol. 23, annual 2005, p. 243. Accessed 4 Dec. 2021.
  

Gale Document Number: GALE|A182201728